FIDO: TI TOSO O NON TI TOSO?

Pur mancando ancora qualche mese all’estate, i più attenti si staranno già preoccupando della tosatura, allora noi di TAFFIDOFIDO abbiamo pensato di soffermarci sul tema, per schiarirci un po’ le idee.
E’ corretto tosare il nostro peloso, sempre e comunque?
Privarlo del proprio pelo lo aiuta realmente nei mesi più caldi?
I tanto amati cappottini sono davvero utili o si tratta solo di estetica?
Annusando qua e la, e chiedendo a qualche esperto, abbiamo scoperto che la tosatura non è sempre la soluzione. Si vive con l’errata convinzione che sia una pratica necessaria, tuttavia per alcuni cani risulta addirittura dannosa, esponendolo maggiormente al rischio di scottature, eritemi e dermatiti.
I nostri Amici a 4zampe, come sappiamo, sudano attraverso i loro polpastrelli ed il pelo, anziché accaldarli, li protegge dai raggi del sole, mantenendo costante la temperatura del corpo.
Il mantello infatti tiene caldo d’inverno e fresco d’estate. Esso è costituito da pelo e sottopelo; il primo ha la funzione di schermare il corpo dai parassiti o dai raggi del sole, essendo più lungo e anche più duro, il secondo invece più corto e morbido isola il cane dalla temperatura esterna. Quando in primavera il cane fa la muta, si libera del pelo invernale in eccesso per l’estate, preparandosi invece ad accogliere il freddo durante la muta autunnale.
Diciamo la verità, ma chi di noi al primo caldo si spoglierebbe completamente con il rischio di bruciacchiarsi? Nessuno! Vale lo stesso per loro.
Dunque: è necessario tosarlo ad ogni costo? NO. Certo è, che se il nostro amico è pieno di parassiti o tende ad avere una crescita del pelo eccessivamente lunga, allora alziamo le mani!
Ovvio, il nostro FIDO ha bisogno di pulizia e cura…  TANTA, ma di essere inutilmente denudato, assolutamente NO!
Una bella “accorciatina” al pelo tuttavia lo renderebbe più ordinato e lo aiuterebbe in caso di lunghe passeggiate nei parchi, dove i “malefici forasacchi” sono sempre in agguato! Quindi Amici, a quella non rinunciate!!!
E per quanto riguarda la moda del cappottino? Beh c’è chi lo fa per vezzo, e chi invece spinto dalla consapevolezza che alcune razze canine, essendo sprovviste del sottopelo, percepiscano il freddo in maniera più intensa rispetto a tante altre. In questo caso specifico, quindi, aiutarli con un cappottino non sarebbe una cattiva idea. 😉

condividi

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp

Diventa un pet sitter con Taffidofido!

Registrati! È gratuito.
Compilando il nostro form potrai farti conoscere e lavorare divertendoti insieme agli amici PET.

Stiamo caricando il database, forza sitter registratevi!

Dateci ancora un po’ di tempo e potrete trovare sitter nelle vicinanze della vostra richiesta!